Scrittura creativa: l'efficacia delle parole

Aggiornato il: set 29

Vi è sempre un dislivello tra le intenzioni del regista e la realtà che gli attori presentano.


Dell'arte recitativa e dell'arte scrittoria

Prendiamo dal Teatro di Eugenio Barba e dal suo libro La canoa di carta, questa riflessione sull'arte recitativa. Tra le intenzioni del regista e quello che gli attori portano in scena c'è sempre un dislivello. Proviamo a fare un parallelismo tra arte recitativa e arte scrittoria.

Lo scrittore si immedesimi in un regista che dirige una scena.

I suoi personaggi sono gli attori che recitano.

C'è un dislivello tra quello che lo scrittore vuole dire e quello che realmente gli restituiscono i suoi personaggi, per come li sta scrivendo, descrivendo, tratteggiando? Per come li vede muoversi sulla scena?

Arriva quello che scrive?

È efficace la sua intenzione narrativa? Sta realmente scrivendo quello che ha pensato? Riesce a dare, alle parole, la stessa forza evocativa di quella incantazione che lo avvolge quando scrive?


L'efficacia: nell'arte recitativa e nell'arte scrittoria


Per ottenere un elevato potenziale evocativo lo scrittore deve ammettere l'indissolubilità tra efficacia e precisione della cifra stilistica.

La scrittura creativa non si discosta poi tanto dall'arte recitativa.


In entrambi i casi, si tratta di comunicazione dentro una scatola magica.

L'efficacia "sottile" (sottile agg. [lat.subtīlis, der. della locuz. sŭb tela, termine dei tessitori, propr. "che passa sotto l'ordito"]) di una frase o di un'immagine non arriva da ciò che rappresenta ma dall'esattezza con cui è stata costruita, con cui sono stati messi insieme tutti i suoi segmenti, le sue parti.


Luisella Pescatori Teatro Alcione Verona

L'efficacia di una frase non è data dunque da "che cosa" si scrive ma da "come" lo si scrive. Così per l'attore: l'energia è un "come" e mai un "che cosa".

#teatro #scritturanarrativa #regista #scrittore #attore #consiglidiscrittura

I NOSTRI CLIENTI DICONO DI ATELIER

Come un restauratore

Mi hai restituito il mio testo: è come se tu avessi tolto l’intonaco e, con la cura di un restauratore, avessi recuperato un affresco che era andato perso durante precedenti e tentativi, dozzinali, di restyling editoriale.

Daniele S.

Atelier ti sostiene, affiancandoti

SIAMO

L'agenzia letteraria che ti sostiene dalla stesura del manoscritto alla pubblicazione del libro

CONTATTI

info@atelieragenzialetteraria.it

+39 371 499 23 16

Viale Brenta 3, Milano

FACCIAMO

Corsi individuali di scrittura creativa

Editing e servizi editoriali

Ghostwriting e servizi direzionali

Ricerche

Wedding book

Special book

SCRIVIAMO

Blog

Huffpost

Alberoni Magazine

FMD

Pubblicazioni